gatti senza cibo

Quanto tempo possono stare i gatti senza cibo? Inoltre, 11 motivi per cui il tuo gatto non mangia

I gatti possono essere schizzinosi su ciò che mangiano, dove lo mangiano e quanto spesso preferiscono essere serviti. Anche con una selezione di cibi umidi e secchi che riempiono l’importante nicchia della nutrizione, il tuo felino schizzinoso potrebbe storcere il naso davanti ai tuoi pasti preparati con cura. Che tu abbia un tipo schizzinoso che ozia o che il tuo gatto abbia improvvisamente avuto un cambiamento di appetito, potresti chiederti per quanto tempo i gatti possono stare senza cibo.

Se il tuo felino preferito salta i pasti per 24 ore, è un indizio che dovresti monitorare il tuo gatto per segni di malattia, dolore o antipatia per il menu corrente. Se il tuo gatto non mangia per un giorno ma beve acqua, gli esperti dicono che non sperimenteranno effetti medici a lungo termine. Senza cibo o acqua, i gatti possono sperimentare seri problemi medici in appena un giorno.

 

Se lo sciopero della fame continua per più di un giorno, chiama subito il veterinario per un esame. Dopo tre giorni in cui un gatto non mangia, il grasso in eccesso inizia a rompersi, portando a gravi condizioni mediche. Queste tempistiche possono differire dai gatti selvatici, i cui corpi non si sono adattati ai pasti regolari alimentati dall’uomo.

Donna adulta che accarezza il gatto siberiano in grembo.

iStock/CasarsaGuru

Perché il mio gatto non mangia?

L’elenco dei motivi per cui improvvisamente il tuo gatto non mangia o ha una diminuzione dell’appetito è lungo. Notare comportamenti insoliti o altri sintomi aiuterà il veterinario a capire il motivo del cambiamento delle abitudini alimentari.

Allergie alimentari

Le allergie alimentari non sono facili da individuare senza l’aiuto del tuo veterinario di fiducia, afferma Rebecca Greenstein , membro del panel di Rover Dog People e capo veterinario presso l’ospedale veterinario di Kleinburg. “Se noti sintomi insoliti come mancanza di appetito, problemi di pelle o mal di pancia, e si verificano entro diverse settimane da un cambiamento di dieta o dall’introduzione di un nuovo trattamento, potrebbe essere indicativo di un’allergia alimentare sottostante”, dice.

Problemi respiratori

Un naso chiuso non è divertente, soprattutto per i felini che fanno affidamento sul loro acuto senso dell’olfatto per stimolare l’appetito. Le malattie respiratorie possono avere una varietà di sintomi diversi, tra cui un calo dell’appetito.

Pickiness

“I gatti possono essere mangiatori molto schizzinosi”, afferma Victoria Carmella , DVM, direttore degli affari scientifici veterinari presso Blue Buffalo. Qualsiasi cosa, dal gusto, alla consistenza o all’odore del cibo, potrebbe far saltare un pasto al tuo felino. Se un assortimento dei cibi preferiti del tuo gatto non incoraggia un appetito tipico entro 24 ore, è tempo di consultare il veterinario.

Problemi digestivi

“Se un gatto sta vivendo qualsiasi tipo di disturbo gastrointestinale come nausea, vomito , diarrea o disturbi addominali, potrebbe essere riluttante a mangiare o bere”, afferma la dott.ssa Carmella. Sfortunatamente, è probabile che la mancanza di cibo e acqua peggiori la condizione.

Tristezza e depressione

Come noi, i nostri amici a quattro zampe possono ottenere il blues. La tristezza e la depressione nei gatti possono avere una varietà di sintomi, afferma l’esperto di gatti residente di Mikel Delgado Rover su The Dog People Panel. Se il tuo gatto smette improvvisamente di mangiare e rifiuta le sue prelibatezze preferite, potrebbe essere depresso.

Viaggiare

“Dovresti sempre verificare con il tuo veterinario se è sicuro per il tuo gatto viaggiare”, Dr. Delgado Qualsiasi cambiamento nella routine può essere stressante, causando una diminuzione dell’appetito, malattie e altre condizioni legate allo stress. Il movimento dell’auto stessa potrebbe causare cinetosi con conseguente nausea a breve termine e perdita di appetito.

gattino in un trasportino per animali domestici

iStock/123ducu

Ansia

L’ansia può sembrare diversa da gattino a gattino. Alcuni gatti possono diventare più sottomessi del normale, congelati nella postura e silenziosi. Altri diventano più vocali ,  esagerati o hanno un cambiamento nell’appetito e nelle abitudini alimentari.

Oggetti estranei

Eccessivi boli di pelo e altri oggetti estranei come lo spago possono inceppare il tratto digestivo del tuo gatto. “Se pensi che il tuo gatto abbia ingoiato un oggetto estraneo o abbia perso l’appetito, stia vomitando o sembri soffrire, contatta immediatamente il veterinario”, afferma il dott. Delgado.

Malattie dentali

Se il tuo gatto ha perso l’appetito ed è accompagnato da eccessiva salivazione , bip , disagio durante il pasto o alito puzzolente (che può essere affrontato lavando i denti del tuo gatto ), potrebbe aver bisogno di vedere il dentista felino. Problemi dentali comuni nei gatti possono includere gengivite, mal di denti e denti fratturati.

Farmaci o vaccinazioni

Sebbene importanti, vaccini e medicinali potrebbero avere effetti collaterali, inclusa la perdita di appetito. Gli effetti collaterali dovrebbero essere lievi e di breve durata, ma se durano più di un giorno o due, contatta il veterinario.

Condizione di salute sottostante

Non è facile capire perché il tuo gatto abbia improvvisamente smesso di mangiare. A volte, solo il tuo veterinario può arrivare alla radice della causa. Laura Robinson, DVM, consulente veterinario per Canidae Pet Food, afferma che alcuni possibili problemi medici con conseguente perdita di appetito e perdita di peso includono:

  • Malattie renali
  • Ipertiroidismo
  • Problemi al fegato
  • Diabete
  • Pancreatite
  • Parassiti
  • Cancro

Ritratto di un gattino randagio guardando la telecamera.

iStock/electravk

Cosa succede se un gatto smette di mangiare?

Se il tuo gatto non mangia da 24 ore, probabilmente non si sente se stesso. La dottoressa Sara Ochoa , DVM, consulente veterinaria presso Dog Lab, afferma che 24 ore senza cibo non causeranno danni permanenti a un gatto adulto sano, ma fai attenzione a qualsiasi comportamento abituale che potrebbe indicare una condizione di salute di base. Se il tuo gatto non mangia da più di 24 ore, è il momento di consultare il veterinario.

Le esigenze nutrizionali di un gatto variano notevolmente a seconda della fase della vita, del livello di attività, dello stato riproduttivo e di eventuali condizioni mediche sottostanti, con i gattini piccoli che sono più vulnerabili a gravi reazioni ai cambiamenti nelle abitudini alimentari. Se noti cambiamenti nelle abitudini alimentari del tuo gatto, è sempre meglio consultare il veterinario il prima possibile.

La parte superiore piatta del primo piano mostra la vista in basso al di sotto del gatto grasso sdraiato sul pullman

iStock/Slope Beiter

“Se il tuo gatto non mangia per tre giorni, il suo corpo utilizzerà il grasso in eccesso e lo scomporrà in energia che il suo corpo potrà utilizzare”, spiega il dottor Ochoa. “Questo può causare un accumulo di grasso nel fegato del tuo gatto.”

Questo accumulo di grasso nel fegato è chiamato lipidosi epatica , ovvero un fegato grasso. Si sviluppa quando i gatti smettono di mangiare o quando un gatto perde troppo peso in un breve periodo. Poiché i gatti in sovrappeso hanno più grasso che può essere scomposto, sono più a rischio di sviluppare un fegato grasso.

Fortunatamente, un fegato grasso può essere curato e gli effetti possono essere invertiti se presi rapidamente. Per quanto tempo un gatto può stare senza cibo prima di subire danni al fegato? Il dottor Ochoa afferma che gli effetti sul fegato possono iniziare entro 48-72 ore dal non mangiare. Se noti questi segni, contatta il veterinario per prevenire danni permanenti al fegato del gatto:

  • Ingiallimento della pelle e degli occhi
  • Vomito
  • Letargico
  • Diarrea
  • Non mangiando

Come posso far mangiare il mio gatto?

Il mio gatto morirà di fame se non gli piace il suo cibo? Sì, il tuo gatto può morire di fame involontariamente se non gli piace il cibo. Non mangiare è un ciclo pericoloso che può portare rapidamente un gatto a diventare debole e a non sentirsi bene, esasperando la sua mancanza di appetito.

Entro le prime 24 ore, puoi incoraggiare il tuo gatto a mangiare:

  • Sostituzione della ciotola del cibo. Una ciotola del cibo sporca o che provoca affaticamento dei baffi potrebbe far perdere l’appetito al tuo gatto. Il dottor Robinson aggiunge che qualcosa di minimo come il passaggio dal metallo alla ceramica potrebbe fare il trucco.
  • Spostare la ciotola del cibo. Particolarmente vero per i gatti ansiosi o stressati, il dottor Robinson afferma che una ciotola del cibo situata in un’area ad alta attività, vicino ad altri gatti o vicino alla lettiera o all’acqua potrebbe far smettere di mangiare il tuo gatto.
  • Cambiare il tipo di cibo. Una transizione nel tipo di cibo, da secco a umido, potrebbe far smettere di mangiare il tuo gatto. Consenti al tuo gatto di mangiare il cibo che gli piace fino a quando il comportamento normale non sarà tornato. La transizione di qualsiasi cibo dovrebbe essere fatta lentamente e gradualmente.
  • Rendere il cibo ancora più puzzolente. “ I gatti sono così guidati dall’odore che oltre ad aggiungere condimenti aromatici e puzzolenti al loro cibo, per i palati più esigenti o per i gatti malati puoi riscaldare il loro cibo perché chimicamente lo rende più profumato per loro”, afferma il dott. Greenstein.
  • Aggiunta di un cappello a cilindro. “L’aggiunta di topper aromatizzati al cibo come probiotici aromatizzati , topper pasto, semplice tacchino o pollo o uova strapazzate” potrebbe convincere il tuo gatto a mordicchiare, dice il dottor Robinson. Il tonno non dovrebbe essere un alimento base nella dieta del tuo gatto , ma può anche essere usato in un pizzico.

Se i rimedi casalinghi non stimolano l’appetito del tuo gatto, potrebbe esserci una grave condizione di salute di base in gioco. Pianifica immediatamente un appuntamento con il tuo veterinario che determinerà il miglior trattamento e la causa sottostante.

il gatto grigio affamato sta aspettando il cibo. richieste di cibo per gatti affamati. gatto e il suo padrone in cucina. Il gatto si strofina contro le gambe del proprietario, chiedendo cibo.

iStock/Ivan Zhaborovskij

Per i casi lievi di perdita di appetito, il veterinario può prescrivere farmaci anti-nausea o uno stimolante dell’appetito. “Per i casi più gravi, il tuo veterinario somministrerà al tuo gatto fluidi IV e, se necessario, un tubo di alimentazione per aiutare a fornire nutrimento al tuo gatto. Molti gatti con un trattamento aggressivo miglioreranno “, afferma il dott. Ochoa.

Se il tuo veterinario esclude la malattia, ti consigliamo di discutere i fattori ambientali che potrebbero causare stress, ansia o depressione al tuo gatto.

Porta via

Un cambiamento nelle abitudini alimentari non dovrebbe essere preso alla leggera. La perdita di appetito potrebbe segnalare malattia, stress o un altro bisogno importante. Se un gatto rimane più di 24 ore senza mangiare, o se il cambiamento delle abitudini alimentari è accompagnato da altri sintomi preoccupanti, assicurati di programmare una visita dal veterinario.

Quando i gatti sono furbi, riservati e meticolosi riguardo alle loro abitudini alimentari, può essere difficile individuare il motivo dietro lo sciopero della fame. Se hai dei dubbi sulle abitudini alimentari del tuo gatto, non è mai una cattiva idea consultare il veterinario.