Le 12+1 razze di gatti giganti

Le 12+1 razze di gatti giganti classifica dei più grossi e pesanti.

Spesso si vedono dei gatti giganti e si pensa che siano dei mici un pò troppo cresciuti e non che sia una delle caratteristiche peculiari della razza. Alcune di queste razze di gatti arrivano a raggiungere il peso dei cani di piccola taglia. Queste razze di gatti giganti che spesso raggiungono i 10 kg di peso non sono gatti in sovrappeso ma di gatti che raggiungono dimensioni notevoli.

In questa classifica delle razze di gatti più grandi al mondo tratteremo in breve oltre alle caratteristiche fisiche anche il comportamento. Nonostante le dimensioni di questi felini giganti non sono poi cosi diversi dei gatti di taglia “normale” hanno bisogno di attenzioni e coccole.  Alcune di queste razze di gatti extralarge si ottengono con l’incrocio di felini non domestici.

La classifica dei gatti giganti per peso.

  1. Ragamuffin: Raggiungono il peso di 13 kg senza sviluppare sintomi di obesità.
  2. Chausie: Questa razza di gatti raggiungono anche i 12 kg di peso.
  3. Maine Coon: Questo gatto facilmente raggiunge e supera i 10 kg di peso.
  4. Brazilian Shorthair: Anche questa razza di gatto raggiunge e supera facilmente i 10 Kg di peso.
  5. Ragdoll: Il maschio raggiunge facilmente i 90 cm e il peso di 9 kg.
  6. Highlander: Da adulto il maschio può superare i 9 kg di peso..
  7. Bengala: Alcuni dei maschi di questa razza possono raggiungere i 9 kg.
  8. Turco Van: Nonostante non sono gatti molto alti possono raggiungere gli 8 kg di peso.
  9. British Shorthair: Questa specifica razza di gatto misura 30 cm al garrese e pesa fino a 8 kg.
  10. Selkirk Rex:  Dal corpo robusto che raggiunge i 7 kg.
  11. Norvegese delle foreste:  Può raggiungere i 7 kg di peso ma esistono esemplari di 9 kg che non sono obesi.
  12. British longhair:  Un maschio può superare i 9 kg di peso ma il peso medio si attesta intorno ai 7 kg.

Le caratteristiche fisiche e di comportamento dei principali 12 gatti giganti:

Non bisogna pensare che tutti i gatti giganti hanno le stesse necessita e caratteristiche fisiche e comportamentali.

Ragamuffin una delle razze di gatti giganti.

gatti giganti

Il gatto ragamuffin  è un felino estremamente elegante, e sontuoso dal pelo lungo. Questo gatto dalla taglia grande e l’apparenza curata e raffinata lascia meravigliato chiunque lo incontri. Questa razza di gatti giganti discende dal Ragdoll del quale ha conservato i tratti dolci, il temperamento calmo e soprattutto la grande tenerezza. Il ragamuffin ha una speranza di vita media di 12 16 anni.

Questo gigante di gatto dalle caratteristiche dolci e calme è adatto a convivere con i bambini, anche con le persone anziane che riescono a prendersi cura di loro può nascere una relazione benefica per entrambi. Il costo di un ragamuffin cucciolo arriva a un prezzo di 1000 euro per quanto riguarda il costo di mantenimento e di circa 40-50 euro al mese.

Chausie una delle razze di gatti giganti.

gatti giganti Chausie

Il gatto Chausie è un gatto di stazza grande, atletico, pieno di energie e vitalità che ha bisogno di grandi spazi. Il gatto Chausie ha un pelo corto che raggiunge il colore definitivo verso i 3 anni di età. Il gatto Chausie ha un’aspettativa di vita da 12 a 14 anni di età. Il gatto Chausie è un gatto più adatto alle famiglie che hanno già un cane con cui va più d’accordo rispetto ad altri gatti.

Il costo del gatto Chausie è molto variabile in base ad allevatori dinastia ma difficilmente si trova a un prezzo inferiore a 1000 euro arrivando anche a 2500 euro. Il costo mensile per mantenere un gatto Chausie e di circa 30-40 euro.

Maine Coon una delle razze di gatti giganti.

gatti giganti

Il Maine Coon è uno dei gatti domestici a pelo lungo più grandi al mondo, un micio grande forte e dall’aspetto piuttosto rustico. Il suo mantello presenta un pelo denso e con la punta delle sue orecchie spesso a pennacchio che ricorda quelli di una lince.

Il Maine Coon è molto intelligente dal carattere affettuoso e tranquillo, per questo è un ottimo gatto per le famiglie con bambini piccoli. Molte famiglie che hanno adottato questo gatto lo chiano il gigante buono. A secondo della discendenza può costare dai 300 ai 1500 euro mentre per il mantenimento costa dai 35-40 euro.

Brazilian Shorthair una delle razze di gatti giganti.

gatti giganti Brazilian Shorthair

Il Brazilian Shorthair, è una razza di gatto proveniente dal Brasile dal pelo corto. Dal carattere affettuoso, amorevole e amichevole il Brazilian Shorthair è il gatto ideale per famiglie con bambini e altri animali domestici.

Il Brazilian Shorthair ha un’aspettativa di vita da 12 a 20 anni di età e ha un prezzo di circa 1000-1200 euro.

 

Ragdoll una delle razze di gatti giganti.

gatti giganti

Le caratteristiche principali del Ragdoll sono sicuramente la dolcezza e l’eleganza, dagli occhi di un colore blu intenso e dall’aria decisamente affabile. Il Ragdoll ha la caratteristica di affidarsi completamente quando lo si prende in braccio distendendosi e diventando “tutto morbido”. Non per miete “rag doll” in inglese significa letteralmente “bambola di stoffa”.

Il Ragdoll è un gatto dalla speranza di vita media tra i 12 e 15 anni. Il prezzo del Ragdoll oscilla dai 700 ai 1200 euro in base al pedigree. Per garantire una dieta corretta al Ragdoll si spende circa 40-50  euro al mese.

Highlander una delle razze di gatti giganti.

gatti giganti

L’Highlander è una tra i gatti a pelo lungo giganti dal carattere affettuoso e tranquillo e inoltre molto intelligente. Sicuramente l’Highlander è un gatto che ha un forte spirito di adattamento, infatti può essere adottato da famiglie con bambini o da persone anziane che hanno già altri gatti o cani.

L’Highlander è un gatto che ha una speranza di vita dai 13 ai 15 anni di vita, mentre il suo prezzo oscilla dai 500 ai 1000 euro in base alla discendenza e il sesso. Il budget mensile per cure di routine e alimentazione per Highlander  è di circa 25-30 euro.

Bengala una delle razze di gatti giganti.

gatti giganti bengala

Il gatto bengala è uno gatto dal mantello che ricorda quello di un leopardo. Il Bengala è un animale incredibilmente affettuoso con la famiglia e amichevole con i bambini e inoltre è molto tollerante con gli sconosciuti.

Il gatto bengala ha un’aspettativa di vita di circa 12 anni. Il gatto Bengal o gatto bengala  si trova a non meno di 1200 euro  e può arrivare anche a 2.500 euro. Per mantenere in salute un gatto bengala dobbiamo tenere in considerazione una spesa mensile di circa 35-50 euro.

Turco Van una delle razze di gatti giganti.

prezzo approssimativo turco van

Il Turco Van è un gatto particolare, dal pelo bianco immacolato con qualche macchia che spesso sono sulla testa e la coda. Il pelo del Turco Van varia di lunghezza in base alle stagioni accorciandosi in estate e allungandosi in inverno. Il Turco Van si presenta come un gatto molto elegante ma è più un gatto da giardino che un gatto da salotto. Nonostante ami vivere libero è molto giocherellone e per questo asprezza la compagnia dei bambini anche vivaci.

L’aspettativa di vita del gatto Turco Van e dai 14 ai 19 anni di vita. In Italia è estremamente difficoltoso definire il costo di un Turco Van cucciolo perchè non sono presenti allevatori ma all’estero ha un prezzo che oscilla dai 500 ai 800 euro. Per mantenere in salute un gatto Turco van dobbiamo tenere in considerazione una spesa mensile di circa 50 euro.

British Shorthair  e il British Longhair una delle razze di gatti giganti.

British Shorthair 

Il British Longhair è il tipico gatto inglese dal pelo corto con la e la varietà a pelo lungo chiamata British Longhair. Il British Longhair ha un musetto rotondo e un’anatomia da orsacchiotto con un carattere affettuoso e tranquillo che lo rendono un gatto molto apprezzato anche dalle famiglie. Il suo aspetto e il suo colore, lo rendono confondibile con il Certosino.

Il British Shorthair maschio raggiunge circa gli 8 kg mentre la femmina 4 kg di peso. La variante a pelo lungo il British Longhair è leggermente più piccolo di stazza. L’aspettativa di vita del British Shorthair e del British Longhair e dai 14 ai 18 anni. Il prezzo di un British Shorthair o di un British Longhair dipende dalla discendenza e varia da 300 a 1000 euro mentre il mantenimento mensile e di circa 20-30 euro.

Selkirk Rex una delle razze di gatti giganti.

gatti giganti Selkirk Rex

Il Selkirk Rex è un gatto molto particolare col pelo riccioluto, possiede un mantello con un pelo molto folto che somiglia a una pecora. Proprio per questo non bisogna sorprendersi  dal suo soprannome di Gatto Pecora. Il Selkirk Rex è un gatto affettuoso con un’aspettativa di vita che varia da 12 a 20 anni di vita.

Il costo di un Selkirk Rex varia da 500 a 800 euro come per altri gatti in base al sesso e alla stirpe. Per mantenere un Selkirk Rex bisogna prevedere un costo di circa 25-35 euro.

Norvegese delle foreste una delle razze di gatti giganti.

gatti giganti Norvegese delle foreste

 

Il gatto Norvegese delle foreste ha un mantello magnifico dal pelo lungo e una costituzione solida. Il gatto Norvegese delle foreste è molto giocherellone, intelligente e indipendente. L’aspettativa di vita del gatto Norvegese delle foreste e da 14 a 16 anni di vita.

Il costo di un gatto Norvegese delle foreste si attesta intorno alle 650 euro circa mentre per mantenerlo il costo e di circa 35-45 euro mensili.

Altri felini giganti considerati come gatti domestici.

La detenzione di alcuni animali in Italia è illegale perchè considerati pericolosi o a rischio estinzione tra questi anche alcuni felini come il caracal.

Il Caracal o Caracat.

Caracat

Il caracal puro è un animale selvatico, viene allevato per la caccia in India e Iran ma anche come animale da compagnia. In Italia la detenzione del Caracal puro è invece illegale. Per questo è stato creato Il Caracat per le manie di grandezza di proprietari esigenti e capricciosi che intendono aggirare la legge che vieta il possesso di Caracal. l Caracat deriva dall’incrocio tra un Caracal e un Abissino ed è un ibrido creato apposta per ottenere un gatto che somigliasse al felino selvatico.

E’ difficile far sopravvivere i cuccioli dei Caracat e raramente sopravvivono, creando un’enorme stress alle loro madri ed è molto crudele per i gattini stessi. Gli allevatori aumentano il prezzo per fronteggiare la perdite arrivando a vendere un Caracat a 10.000 euro. Personalmente trovo disgustosa tale cosa e inopportuno per gli amanti degli animali finanziare questo tipo di commercio, considerando oltre tutti i gatti che si possono trovare nei gattile che cercano una famiglia d’amare.