mento di gatto

Ecco tutto ciò che devi sapere sull’acne del mento di gatto

Sommario

La maggior parte dei gatti ama i  graffi sotto il mento. Quindi, se il tuo gatto si sta allontanando, sicuramente alzerà un sopracciglio. Controlla sotto il mento e sul muso per piccole macchie nere o lesioni più grandi che sembrano acne umana; se li vedi, il tuo gatto potrebbe avere l’acne felina. Sì, i gatti possono avere l’acne , ed è più comune sotto il mento e intorno alle labbra.

Abbiamo chiesto ai veterinari (inclusi due dermatologi veterinari) lo scoop su tutto ciò che sanno su questa comune condizione della pelle del gatto che colpisce gatti di tutte le età e razze. Mentre le cause alla radice dell’acne felina non sono chiare, il trattamento è in genere semplice.

Che aspetto ha l’acne felina?

L’acne del gatto assomiglia all’acne umana, afferma la dottoressa Michelle Piccione, DVM, DACVD, dermatologa veterinaria certificata dal consiglio di amministrazione del VERG Brooklyn . L’acne del gatto inizia come punti neri che si trovano comunemente sotto il mento.

È facile trascurare l’acne felina. Dopotutto, i casi lievi possono sembrare sporcizia nella pelliccia e potrebbero non avere altri sintomi. Ma è importante prendere l’acne di un gatto prima che diventi grave o profondamente infetta. Segni e sintomi dell’acne del gatto includono:

  • Un mento che sembra sporco. I punti neri simili a sporcizia potrebbero essere un segno che un gatto ha i punti neri. Per escludere altre cause di macchie nere nella pelliccia (come lo sporco delle pulci ), programma una visita con il tuo veterinario.
  • Prurito al mento o al viso. Ricorda, anche altre condizioni della pelle come pulci e allergie alimentari potrebbero causare prurito.
  • La perdita di capelli. Sotto il mento o intorno alle labbra.
  • Rossore e gonfiore. Questi sono segni di infiammazione (AKA un’infezione).
  • Lesioni. In genere saranno rossi e potrebbero avere o meno pus, come i brufoli umani.
  • Croste. L’acne irritata e pruriginosa dei gatti potrebbe causare croste sotto il mento e sul viso.

“I casi gravi di acne felina possono essere molto dolorosi”, afferma il dott. Piccione. E mentre l’acne del gatto non è pericolosa per la vita, le infezioni secondarie possono provocare il caos. Quindi, è meglio anticipare il breakout prima che diventi grave.

iStock/tonphai

Come trattare l’acne del gatto

Mentre l’acne del gatto e l’acne umana sono simili, non usare mai la medicina dell’acne umana sui gatti senza l’approvazione del veterinario. Ecco la ripartizione dei migliori trattamenti medici e domiciliari per l’acne del gatto.

Trattamenti medici per l’acne del gatto

Il dottor Piccione condivide il fatto che il trattamento spesso prevede inizialmente prodotti topici. Di solito, questo è un unguento antibiotico altamente efficace strofinato direttamente sulla pelle colpita. In altri casi, il tuo veterinario potrebbe prescrivere uno shampoo speciale per eliminare la sporcizia dal follicolo pilifero; potrebbero scegliere di radersi il mento per una migliore igiene e applicazione del medicinale.

Quando l’acne del gatto è grave, potrebbero essere in gioco infezioni secondarie. Richiederanno antibiotici orali, steroidi o retinoidi. E per alleviare il dolore e il disagio, potrebbero essere prescritti anche farmaci antinfiammatori .

Rimedi casalinghi per l’acne del gatto

Esistono diversi rimedi casalinghi e trattamenti da banco per l’ acne lieve del gatto, ma parla con il tuo veterinario prima di applicare qualsiasi cosa sulla pelle del tuo gatto. Al primo segno di arrossamento, gonfiore o lesioni, “visita un veterinario per un piano diagnostico e terapeutico su misura”, afferma il dott. Ramón Almela, DVM, Ph.D., DECVD.

Se noti macchie nere sul mento del tuo gatto e il tuo veterinario ha escluso i parassiti, il dottor Almela afferma che i sali di Epsom sono un rimedio naturale che elimina i follicoli piliferi. Inoltre, puoi cercare prodotti contenenti perossido di benzoile o acido salicilico, quindi chiedi al tuo veterinario se sono sicuri per l’uso sugli animali, suggerisce il dottor Piccione.

Gli studi indicano che gli integratori di acidi grassi sotto forma di acidi grassi omega-3 possono ridurre l’infiammazione e guarire la pelle, fornendo sollievo nei casi lievi di acne del gatto. Possono essere utili anche impacchi delicati e caldi. Ma scoppiare l’acne del gatto non è mai una buona idea; evitare di irritare i punti neri o le lesioni a rischio di infezione.

iStock/krblokhin

L’acne del gatto non è nota per andare via da sola. Quindi, se il trattamento domiciliare non funziona o se i sintomi peggiorano, visita il tuo veterinario. Specialisti come il dottor Piccione sono qui per aiutare con gravi condizioni della pelle. Tuttavia, la maggior parte dei casi di acne felina si risolve con un viaggio dal veterinario generale.

Che cosa causa l’acne del gatto?

A parte alcune supposizioni plausibili, la causa dell’acne felina rimane sconosciuta , condivide la dottoressa Almela.

Secondo il dottor Piccione, l’acne del gatto è un comune disturbo idiopatico della cheratinizzazione follicolare. Fondamentalmente, viene prodotta troppa cheratina (una proteina presente nella pelle) che rimane intrappolata nei follicoli, producendo punti neri. Ma perché viene prodotta troppa cheratina? Non lo sappiamo (AKA idiopatico). Quando i punti neri ottengono infezioni batteriche secondarie, è allora che si formano brufoli sollevati e pus.

Le cause dell’acne del gatto possono includere:

  • Eccessiva produzione di petrolio. Il dottor Piccione teorizza che l’acne del gatto si trovi più comunemente sotto il mento perché è lì che si trova un numero maggiore di ghiandole sebacee (che producono olio). Normalmente, le ghiandole producono abbastanza olio per mantenere la pelliccia e la pelle sane. Troppo, e intasa i follicoli.
  • Fatica. Lo stress può influire negativamente sulla qualità della vita di un gatto, ma può anche mettere a dura prova il sistema immunitario e la salute della pelle.
  • Infezione virale. I ricercatori hanno osservato focolai di acne felina nei rifugi e nelle famiglie con più gatti, indicando che potrebbe esserci una componente virale contagiosa in gioco.
  • Allergie. Irritazione cronica della pelle, allergie alimentari e allergie da contatto possono essere associate all’acne felina.
  • Toelettatura scadente. Un cambiamento nelle abitudini di cura può essere causato dalla vecchiaia, dal malessere o dallo stress. Senza un’adeguata pulizia, quegli oli salutari possono accumularsi e formare punti neri, proprio come negli esseri umani.

iStock/tonphai

Il dottor Piccione avverte che non ci sono prove evidenti che queste condizioni sottostanti causino direttamente l’acne felina. E nonostante la credenza popolare, dice che non ci sono prove evidenti che l’uso di ciotole di plastica aumenti la probabilità di acne del gatto.

Tuttavia, una migliore igiene e ciotole in acciaio o ceramica possono ridurre la probabilità di diffondere infezioni secondarie nelle aree di acne sul mento. Quindi, non saltare il lavaggio delle ciotole dopo ogni pasto e non gettare ciotole di plastica graffiate o danneggiate che hanno maggiori probabilità di ospitare batteri nocivi.

Acne felina cronica

Se il tuo gatto ha l’acne felina ricorrente o un brutto sfogo che non scompare, parla con il tuo veterinario delle possibili cause sottostanti. “Probabilmente è necessario un trattamento sintomatico permanente per prevenire e controllare lo sviluppo delle lesioni”, afferma il dott. Piccione.

Se non trattati, i casi gravi di acne felina causano profonde infezioni batteriche, cicatrici del tessuto e cisti. In genere, l’acne del gatto grave sembrerà tanto grave quanto si sente il gatto.

Secondo la Cornell University, non vi è alcuna chiara indicazione che i gatti di qualsiasi età, razza o sesso siano più inclini all’acne del gatto o all’acne del gatto ricorrente, e il dottor Piccione e il dottor Almela sono d’accordo. Al momento non ci sono razze di gatti note per essere soggette a sfoghi di acne.

iStock/IvanJekic

Come prevenire l’acne del gatto

Secondo il dottor Almela, non esiste un metodo provato per impedire a un gatto di ottenere l’acne sul mento o sul viso in primo luogo. Fino a quando gli esperti non scopriranno la causa alla base degli sfoghi dei nostri gatti, il dottor Almela e il dottor Piccione dicono di seguire le raccomandazioni del veterinario per la cura del gatto, incluso servire pasti completi ed equilibrati , pulire regolarmente il gatto , ridurre lo stress e programmare controlli veterinari di routine . Al primo segno di qualcosa di insolito nella o sulla pelle del tuo gatto, chiedi al tuo veterinario di controllarlo.