12 piante sicure per i gatti 

12 piante sicure per i gatti che possiamo tenere in casa.

in questo articolo vediamo una piccola lita di 12 piante sicure per i gatti. Le piante di cui parliamo in questo articolo trovano il loro ambiente ideale anche in casa e appartamento oltre a non essere pericolose per i gatti. I gatti amano giocare assaggiare e toccare le piante che teniamo in casa e per questo dobbiamo tenere in casa piante che non sono tossiche per i gatti. Scegliere le piante d’appartamento da tenere in casa condivisa con un gatto è molto importante. Infatti i gatti sono piuttosto curiosi e amano esplorare ogni angolo della casa comprese le piante. Per questo è importante non tenere piante velenose per i gatti in casa.

Bisogna sapere che molte piante ornamentali che teniamo in casa possono essere tossiche per il nostro gatto. La tossicità la possiamo trovare nella linfa ma anche sulle foglie che possono rendere un semplice contatto velenoso per i gatti. Anche diversi cibi e bevande per noi umani possono essere tossici per il gatto.

12 piante sicure per i gatti Palma da salotto (Chamaedorea elegans).

La palma da salotto era già utilizzata come pianta ornamentale nell’era vittoriana. Tra le piante da tenere in appartamento sicura per i gatti che cresce bene e trova il suo habitat ideale in casa troviamo la palma da salotto. La palma da salotto cresce anche con la luce che che entra dalle finestre. Ha bisogno di un terreno appena umido senza esagerare con l’acqua. Anche se la cura del palma da salotto può essere un po ‘complicata dentro casa ne vale la pena. Sicuramente il vostro gatto adorerà giocare sotto le foglie di questa pianta. Cosa che non guasta uno studio svolto dalla Nasa sostiene che la palma da salotto purifica l’aria.

 

12 piante sicure per i gatti Palma Areca (Dypsis lutescens).

Una pianta sicura per i gatti da tenere in casa magari vicino le finestre è la palma areca. Infanti la palma areca oltre a essere una pianta non tossica e pericolosa per i gatti ama la luce indiretta ma intensa del sole. Non è difficile far crescere bene in casa questa pianta sicura per i gatti basta tenere ben umido il terreno durante le stagioni più calde e più asciutte durante quelle fredde.

I gatti sono attratti dalle fronde sottili e lunghe di queste piante per questo bisogna che il vaso sia ben stabile in modo che il gatto non riesce a rovesciare la pianta.

Altre varietà di palme sicure per i gatti sono:

  • Palma a coda di cavallo.
  • palma di maestà.

Sebbene queste palme siano piante non velenose e sicure per i gatti non bisogna lasciare che il gatto le distrugga e per questo nell’articolo xxxx parliamo di come evitare che il gatto lo faccia.

 

12 piante sicure per i gatti 

Tra le 12 piante sicure per i gatti c’è anche la pianta ragno (Chlorophytum comosum)

La pianta ragno oltre a essere menzionata tra le 12 piante sicure per i gatti  è spesso la preferita proprio dai gatti. Le foglie che penzolano dal vaso invitano il gatto a giocare. Oltre a questo le piante ragno sono allucinogene per i gatti, li fanno sballare. Sebbene non è considerata una pianta tossica per i gatti e bene tenerla appesa lontana dai gatti perchè se ne ingerisce troppo provoca vomito diarrea e mal di pancia.

La pianta ragno chiede poche cure tollera condizioni di scarsa illuminazione ed è ideale da tenere in casa anche se ospita un gatto. Per evitare che la pianta abbia troppa attenzione del gatto oltre a tenerla appesa si possono potare le parti che traboccano dal vaso verso il basso.

Uno studio svolto dalla Nasa sostiene che la pianta ragno purifica l’aria della stanza in cui si trova.

Tra le 12 piante sicure per i gatti  Cactus di Natale (Schlumbergera).12 piante sicure per i gatti 

Se vogliamo tenere in casa delle piante grasse non pericolose per i gatti che si prestano bene a vivere in appartamento dobbiamo prendere il cactus di natale. Infatti la schlumbergera è un cactus senza spine dai fusti piatti, all’apice dei quali si formano dei vistosi fiori bianchi, rossi, rosa o screziati. il cactus di natale non richiede particolari cure anche se i suoi rami sono delicati.

Per tenere in salute il cactus di natale richiede annaffiature moderate ma regolari per ottenere una ricca fioritura continua. Per questo è bene scegliere un terriccio per piante grasse. La carenza idrica fa raggrinzire il fogliame. Questa pianta richiede poco luce e per questo e per essere sicura per i gatti può  vivere bene in casa di chi possiede gatti.

12 piante sicure per i gattiLa pianta della preghiera (Calathea) è tra le 12 piante sicure per i gatti.

Sicuramente la pianta della preghiera tra le 12 piante sicure per i gatti che parliamo in questo articolo e quella ideale per creare un piccola giungla per il nostro gatto. Sicuramente se in un vaso abbastanza grande si fa crescere la pianta della preghiera possiamo creare un ambiente dove il nostro gatto può giocare nascondendosi.

La pianta della preghiera o calathea è una pianta proveniente dalla giungla e ama ambienti caldi e umidi. Anche se non richiede particola cura questa pianta richiede un minimo di accortezza per essere innaffiata. Infatti per vederla rigogliosa con foglie grandi e lucide bisogna trovare la giusta umidità del terreno ma sicuramente ne vale la pensa per regalare un ambiente sicuro al nostro gatto per giocare.

 

 

 

Tra le 12 piante sicure per i gatti troviamo la pianta del radiatore (Peperomia).12 piante sicure per i gatti

Tra queste 12 piante sicure per i gatti troviamo la pianta del radiatore, pianta del tipo sempre verde originaria del clima tropicale. Questa pianta ama il sole e l’aria calda proprio come i nostri amati gatti per questo spesso condividono bene l’angolino più caldo della nostra casa.

Questa pianta che troviamo tra le 12 piante sicure per i gatti non richiede particolari cure. Infatti è una pianta molto rustica di piccole dimensioni che non va esposta alla luce diretta del sole. Il bisogno di acqua di questa pianta è maggiore nel periodo più caldo dell’anno rispetto a quello più freddo.

Questa pianta si presta bene a vivere in appartamenti con gatti visto che non è tossica per i felini. Inoltre essendo di piccole dimensioni difficilmente attira l’attenzione dei gatti.

 

 

12 piante sicure per i gatti AspidistraAspidistra una pianta che sicuramente deve essere annoverata tra le 12 piante sicure per i gatti.

Tra queste 12 piante sicure per i gatti che parliamo in questo articolo questa è quella per chi non ha proprio il pollice verde. Infatti non richiede particolari cure. Vive bene in casa e può condividere l’appartamento con i gatti non essendo pericolosa o tossica per loro.

La forma di questa pianta con foglie simile a scudi e steli lunghi sicuramente fanno scattare l’istinto curioso dei gatti che vorranno raggiungere le foglie.

Sicuramente è bene utilizzare vasi grandi che una volta pieni di terra difficilmente possono essere rovesciati dai nostri amici pelosi.

Una delle piante più sconvolgenti annoverate tra queste 12 piante sicure per i gatti sono le piante aeree ( Tillandsia).12 piante sicure per i gatti sono le piante aeree ( Tillandsia)

Le piante della famiglia tillandsia se non le conosci ti lasciano a bocca aperta. Infatti tra queste 12 piante sicure per i gatti e l’unica che vive senza bisogno di terra o acqua, quindi è facile capire quanto sia unica. Le tillandsie sono piante epifite che crescono su altre piante o su rocce. Queste piante sicure per i gatti non richiedono terreno per crescere, bisogna solo una volta alla settimana essere bagnate magari con un nebulizzatore.

Le piante della famiglia delle tillandsia si prestano bene a vivere in casa con i gatti perché facilmente si possono mettere fuori della loro portata. Infatti non avendo necessita di un vaso con acqua o terra possono essere facilmente poste su mensole o altre piante.

 

La violetta africana è facile da curare basta posizionarla in un luogo con molta luce per far si che mantenga la fioritura. Bisogna pero fare attenzione che le foglie delicate possono facilmente appassire con la luce diretta del sole. Il terreno che ospita la violetta africana deve essere sempre ben umido.

Anche se le violette africane non sono tossiche per i gatti bisogna fare attenzione che i fiori sono irresistibili agli occhi del gatto.

Sicuramente se si vuole un pianta d’appartamento sicura per gatti con fioriture appariscenti le violette africane sono la scelta giusta.

 

Tra le 12 piante sicure per i gatti troviamo anche le Orchidee di falena (Orchidee Phalaenopsis).2 piante sicure per i gatti troviamo anche le Orchidee di falena (Orchidee Phalaenopsis)

Se vuoi una pianta d’appartamento sicura per gatti con fioriture appariscenti, l’orchidea falena fa al caso tuo. Questa varietà di orchidee non richiede particolari cure e prospera in condizioni di luce intensa e indiretta e richiede acqua solo quando il terreno è asciutto al tatto.

I gatti come noi sono sicuramente affascinati dalla bellezza delle orchidee di falena. Non è difficile che i fiori che ondeggiano sul loro gambo possono invogliare i gatti ad afferrarli e azzannarli. Per questo anche se non sono tossici per i gatti le orchidee di falena è bene tenerle fuori portata dei nostri amici felini.

Tra le piante annoverate le orchidee sono sicuramente le più costose e per questo e bene non lasciare che il nostro gatto le trasformi nel suo giocattolo preferito.

 

Edera svedese (Plectranthus verticillatus) è una delle 12 piante sicure per i gatti rampicante annoverate in questo articolo.Plectranthus verticillatus

L’edera svedese è una pianta rampicante ideale per creare in casa un piccolo giardino dove i gatti possono  giocare in sicurezza nascondendosi tra le sue foglie.

Bisogna fare attenzione a non confondere, l’edera svedese che non fa parte della famiglia dell’edera, con le altre simile che possono essere tossiche per i gatti.

L’edere svedese cresce facilmente e rigogliosa in appartamento e sui balconi. Non bisogna preoccuparsi se si lascia asciugare il terreno tra un’annaffiatura e l’altra per questo chiede veramente poca attenzione. Sicuramente il tuo gatto vorrà aiutare a prendersi cura di questa pianta nella potatura di qualche ramo e sarà difficile convincerlo che il suo aiuto non è necessario.

Tra le 12 piante sicure per i gatti l’edera velenosa e quella che si presta bene per formare un muro verde.

 

Alcuni tipi di felci (Polypodiopsida).Polypodiopsida

Sicuramente se vogliamo creare un giardino interno sicuro per il nostro gatto non possono mancare le felci. Pensando proprio alle foreste e giardini fatati viene in mente sicuramente la felce. Le felci creano dei ripari naturali dove i nostri amati felini sicuramente trovano l’ambiente ideale per riposarsi.