Erba gatta

Erba gatta.

L’erba gatta è adorata dai gatti e questo è risaputo in tutto il mondo. Si pensa che gli effetti della Nepeta cataria nome scientifico dell’erba gatta erano conosciuti fin dall’antico Egitto. In questo articolo cercheremo di fare chiarezza sull’erba gatta.

La pianta dell’erba gatta.

Gattaria, gattaia. erba gattaria sono tutti nomi dell’erba gatta. La gattaria è una pianta perenne di piccole dimensioni che variano da 5 a 15 cm.

Le radici della gattaria.

Le radici della gattaria sono secondarie da rizoma.

Il fusto della gattaria.

La parte aerea del fusto della gattaria è eretta, ramosa con indumento vellutato; spesso è arrossata alla base. I fusti sono a sezione quadrangolare (a causa della presenza di fasci di collenchima posti nei quattro vertici). A volte il fusto è sublegnoso.

Erba gattaLe foglie della gattaria.

La disposizione delle foglie lungo il fusto è opposta a 2 a 2 e ogni coppia è disposta a 90° rispetto a quella sottostante. Sono picciolate con lamina a forma da ovata a triangolare e cuoriforme alla base. La pagina superiore è subglabra colorata di giallo-verde, quella inferiore è grigio-pubescente (quasi biancastra soprattutto sulle vene). I margini sono grossolanamente dentati. Le foglie superiori sono progressivamente ridotte. Lunghezza del picciolo: 1 – 3 cm. Dimensione della foglia: larghezza 1,5 – 3 cm; lunghezza 2 – 6 cm. La gattaria e facilmente riconoscibile  con le foglie molto simili a quelle della pianta della menta.

Erba gattaI fiori della della gattaria.

I fiori sono ermafroditi, zigomorfi, tetraciclici (con i quattro verticilli fondamentali delle Angiosperme: calice– corolla – androceo – gineceo) e pentameri (ogni verticillo ha 5 elementi). Lunghezza dei fiori: 7 – 10 mm.

 

 

 

Gli effetti dell’erba gatta sui gatti.

I gatti adorano la gattaria. Gli effetti della gattaria sono diversi da gatto a gatto e ogni gatto reagisce in modo diverso.

Come reagisce il gatto all’erba gatta.

Alcuni gatti diventano sciocchi, rotolano, si sfregano le guance e miagolano senza sosta, mentre altri potrebbero diventare addirittura aggressivi e pronti a litigare. Inoltre altri gatti non hanno nessuna reazione.

Cosa causa la reazioni dei gatti all’erba gatta e quanto dura.

L’erba gatta è una vera e propria droga per i nostri gatti. La gattaria contiene nepetalattone, sostanza analoga ai feronomi di Micio. Si tratta di un composto chimico che per i gatti funziona come una vera e propria sostanza psicotropa. La gattaria per i gatti e come la marijuana per gli umani. Questo spiega lo stato dei gatti dopo che l’ha masticata. L’effetto stupefacente della gattaria sui gatti ha una durata che varia dai 10 minuto all’ora.

Perché l’erba gatta funziona su alcuni gatti e non su altri.

Non su tutti i gatti però la gattaria ha effetto infatti ha effetti su circa il 70%, senza distinzione su maschi o femmine, castrati o interi. Uno studio ha evidenziato che la sensibilità alla gattaria è un fattore ereditario non solo sui gatti ma anche su grossi felini come tigri e leopardi. Anche sacchettini o giochi con all’interno l’erba gatta possono innescare una risposta al nepetalattone al nostro gatto con una risposta neurologia che è simile a quella che ha in presenza di feromoni sessuali.

Perchè dare l’erba gatta al gatto.

I benefici dell’erba gatta sul gatto non si limitano a un semplice “sballo” che può calmarli quando sono in calore. Infatti i benefici per la salute del gatto grazie alla gattaria valgono ogni annusata. Dall’incoraggiamento al gioco all’aiutare i gatti timidi a interagire con estranei infatti la gattaria  aiuta a migliorare la vita dei gatti. Infatti l’erba gatta può curare:

  • Noia: un gatto sotto stimolato può prendere comportamenti scorretti e la gattaria è un modo semplice per sconfiggere la noia di un gatto. Mettendo a disposizione ai gatti giocattoli con gattaria, questi la possono annusare stimolando la mente e il corpo.
  • Stress: Quando viene mangiata può aiutare a mantenere i gatti rilassati durante eventi che possono scatenare un’ansia estrema. Come la visita di persone estranee, la notte di capodanno.
  • Prurito e graffi: La gattaria può portare sollievo ai gatti che soffrono di malattie della pelle. Che si tratti di allergie o punture di insetti. In questo caso bisogna fare un infuso con l’erba gatta da utilizzare per il bagno.
  • Distensione dei nervi: Se si adotta un nuovo gatto può causare confusione e innervosire i gatti adottati in precedenza e il nuovo. L’erba gatta può calmare i nervi di tutti i gatti coinvolti e aiutare l’integrazione del nuovo micio.
  • Per viaggiare: Se la gattaria calma il nostro gatto può essere d’aiuto in caso dobbiamo viaggiare col nostro gatto.

Quanto dura l’effetto dell’erba gatta sui gatti.

L’effetto della gattaria durano circa da 10 minuti fino a un’ora. Una volta svaniti gli effetti dell’erba gatta i gatti hanno bisogno di circa due ore per diventare di nuovo sensibili alla gattaria.

Cosa succede se i gatti mangiano l’erga gatta invece di annusarla.

I gatti a volte invece che limitarsi ad annusare la gattaria la mangiano. Ma cosa succede quando un gatto mangia l’erba? Non bisogna preoccuparsi o sorprendersi se il tuo gatto si addormenta dopo aver leccato o mangiato la gattaria secca o ancora verde.

Come è facile intuire gli effetti quando la gattaria  viene mangiata dal gatto è diverso rispetto a quando viene odorata. Mentre i gatti impazziscono quando sentono l’odore della gattaria , quando la mangiano subiscono un effetto sedante.  

L’erba gatta è sicura o pericolosa per i gatti?

Molti “padroni” hanno paura a dare la gattaria ai gatti ma non devono preoccuparsi. La gattaria non è dannosa per i gatti, né provoca dipendenza.

Quanto erba gatta si può dare al gatto?

Essendo la gattaria una pianta potente un po è sufficiente, bisogna metterne solo un pizzico di erba secca alla volta. Può essere inserita in sacchetti, nei giocattoli o per terra ci penseranno i gatti a spargerla su se stessi rotolandosi su di essa.

I gatti possono andare in overdose da erba gatta?

I gatti non possono andare in overdose di gattaria . Mangiare troppa gattaria può causare vomito e diarrea nei gatti. É raro che i gatti mangiano troppa gattaria possiedono un ottimo giudizio e non ne assumono mai troppa. Comunque nel caso in cui il tuo gatto esagera con l’erba gatta e accusa mal di pancia bisogna assicurarsi che beva molta acqua per rimanere idratato.

Come dare l’erba gatta al gatto?

Esistono diversi modi per somministrare la gattaria  ai gatti. Anche perchè la gattaria può essere secca, in forma di spray e come pianta.

Come dare l’erba gatta essiccata e macinata al gatto.

comprata essiccata e macinata può essere messa ovunque per aiutare un gatto a sapere che qualcosa fa per loro. É indicato metterla su tiragraffi, lettiera, giochi e coperte per incoraggiarne l’uso. I sacchetti di gattaria  sono facili da acquistare, venduti praticamente ovunque, ma bisogna acquistarli di buona qualità. Per mantenere inalterato l’effetto dell’olio di nepetalattone principio attivo della gattaria bisogna conservare i sacchetti nel congelatore. Anche secca può essere acquistata a questo link.

La gattaria è indicata particolarmente per essere inserita nei giocattoli per incoraggiare i gatti più pigri al gioco.

Come dare l’erba gatta spray al gatto.

La gattaria in formato spray è molto comoda e versatile ma meno potente dell’erba essiccata. Anche se meno forte questi spray forniscono uno strumento di addestramento per aiutare i gatti a un buon comportamento.

Come dare la pianta viva dell’erba gatta al gatto.

I gatti possono anche semplicemente mangiare la pianta viva della gattaria coltivata in vaso. Mentre mordono e mangiano le foglie e il fusti i gatti i gatti assumono l’olio di nepetalattone contenuto all’interno della pianta.

A che età iniziare a dare l’erba gatta ai gatti?

I gattini fino ai 3-6 mesi di età in genere non rispondono alla gattaria. Prima di di questa età i gattini generalmente la ignorano e spesso sono infastiditi dal forte odore. Man mano che i gatti raggiungono l’età adulta iniziano ad apprezzare questa pianta. Come i gattini anche i gatti anziani non sono sensibili della gattaria. Infatti i gatti anziani diventando immuni agli effetti euforici del nepetalattone man mano che invecchiano. Quindi non preoccuparti se al tuo gatto che ha una certa età non ha più nessuna reazione con l’erba.

Si può dare l’erba gatta alle gatte incinte?

Assolutamente no…Non bisogna dare la gattaria alle gatte durante la gestazione poiché l’erba stimola l’utero. La somministrazione può stimolare il travaglio provocando il parto di gattini prematuri.

L’erba gatta stimola l’appetito dei gatti?

La gattaria essendo uno stimolante può aumentare la fame di un gatto. L’attrazione che i nostri gatti hanno per questa pianta può essere sfruttata per far mangiare cibi che i nostri gatti non amano più. É risaputo che a volte i gatti dopo un pò si stufano di un particolare cibo ma mischiato alla gattaria il vecchio cibo diventa di nuovo apprezzato.

L’erba gatta fa male ai cani?

La gattaria non è dannosa per i cani, ma non provoca le stesse reazione che provoca nei gatti. In effetti, i cani che mangiano la pianta, sia secca che fresca, potrebbero avere solo sonnolenza.

Non confondere l’erba gatta con erbe depurative.

Erba gatta

In molti chiamano come erba gatta Nepeta cataria  anche le piante che i gatti mangiano per depurarsi, ma non bisogna confonderle. Le erbe depurative sono germogli di piante erbacee della famiglia delle graminacee e alcune piante di cereali (orzo, avena, grano, segale) ricche di vitamine che ingerite, facilitano il gatto nella digestione, sono inoltre molto importanti per il benessere di stomaco ed intestino e nel rigurgito dei fastidiosi boli di pelo. Si trovano in commercio in bustine di semi o in vasetti già germogliate e pronte all’uso, non provocano effetti psicoattivi e nessuna variazione di umore, ma sono importanti per il benessere dei gatti domestici. Tra le tante varietà le più comuni sono l’erba mazzolina e loietto.