Frasi sui gatti

Frasi sui gatti divertenti citazioni e aforismi.

I gatti sono animali stupendi eleganti, amorevoli e dipendenti per questo in moti si sono cimentati nel scrivere citazioni aforismi e frasi sui gatti.

Citazioni aforismi e frasi sui gatti da autori anonimi.

  • I gatti hanno una vita perfetta: Ricevono coccole quando gli pare Dormono 24h su 24 Odiano chi vogliono E quando ingrassano sono più belli.
    (Anonimo)
  • Tra tutti gli animali il gatto è l’unico che riesca a vivere nella contemplazione. Egli osserva la ruota dell’esistenza dall’esterno.
    (Anonimo)
  • I gatti sono angeli con baffi.
    (Anonimo)
  • Non vi è alcun pulsante “spegni la sveglia” su un gatto che vuole la prima colazione.
    (Anonimo)
  • Ogni vita dovrebbe avere sette gatti.
    (Anonimo)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Giorgio Ruggero Celli.

  • Il gatto è stato per me un animale socratico. Mi ha insegnato a scoprire chi ero ed anche qual era il mio posto nel mondo.
    (Giorgio Celli)
  • Nel cane ritroviamo e amiamo il lupo, nel gatto riconosciamo e perdoniamo la tigre.
    (Giorgio Celli)
  • A differenza del cane che nel suo padrone vede il capo bipede, il gatto identifica nel suo padrone la figura materna.
    (Giorgio Celli)
  • Guardare un gatto è come guardare il fuoco: si rimane sempre incantati.
    (Giorgio Celli)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Fabrizio Caramagna.

Frasi sui gatti

  • Gli occhi di un gatto sono due finestre dietro le quali una divinità misteriosa ci osserva in silenzio.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Quando un gatto fissa immobile un punto, forse sta creando una poesia. O sta scoprendo un varco nell’universo. O sta aspettando la venuta di un angelo.
    (Fabrizio Caramagna)
  • La notte. E se Dio l’avesse inventata solo per vedere gli occhi dei gatti?
    (Fabrizio Caramagna)
  • Se il cane va a sempre a spasso, in cerca di forme e spazi nuovi, il gatto ha fatto dell’immobilità la propria meta. Il gatto non sa che farsene di un universo in espansione.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Quella notte, mentre gli uomini dormivano, tutti i libri si aprirono per un istante alla stessa pagina – una pagina che nessun lettore aveva mai letto – e mostrarono la vera storia di Dio e dell’Universo. Ma la vide solo un gatto e se ne andò senza dir nulla.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Il gatto è un essere aereo. Le sue zampe sono ali, le sue ossa sono corde del cielo, la sua coda è più leggera dell’ombra.
    (Fabrizio Caramagna)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Stephen Baker.

  • Amo nel gatto l’indifferenza suprema e la signorilità con la quale si trasferisce dai salotti alle grondaie.
    (Stephen Baker)
  • I gattini nascono con gli occhi chiusi. Li aprono dopo circa sei giorni, danno un’occhiata in giro, poi li chiudono di nuovo per la maggior parte della loro vita.
    (Stephen Baker)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Mary S. Emilson.

  • Molti animali hanno una loro costellazione che brilla in cielo di notte. I gatti no. Ai gatti bastano i loro occhi lucenti per illuminare il cammino.
    (Mary S. Emilson)
  • Che misteriosa ricetta conoscono i gatti per saper dosare in modo così perfetto dolcezza e crudeltà, timidezza e aggressività, docilità e spirito selvaggio?
    (Mary S. Emilson)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Pam Brown.

Frasi sui gatti

  • Un piccolo gatto trasforma il ritorno in una casa vuota nel ritorno a casa.
    (Pam Brown)
  • Un gatto è bellissimo da una certa distanza: visto da vicino è un’inesauribile fonte di meraviglia.
    (Pam Brown)
  • L’inconveniente di dividere il proprio letto con i gatti è che loro preferiscono dormire sopra di te, piuttosto che accanto a te.
    (Pam Brown)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Charles Baudelaire.

  • Vieni sul mio cuore innamorato, mio bel gatto: trattieni gli artigli e lasciami sprofondare nei tuoi occhi belli, misti d’agata e metallo.
    (Charles Baudelaire)
  • Come quell’ enormi sfingi distese per l’eternità in nobile posa nel deserto sabbio, essi scrutano il nulla senza curiosità, calmi e saggi.
    (Charles Baudelaire

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Ernest Thompson.

  • Il gatto esamina il lungo filo colorato ed invisibile di cui è fatto il vento.
    (Ernest Thompson)
  • Un gatto non vede una buona ragione per obbedire ad un altro animale, anche se questo cammina su due gambe.
    (Sarah Thompson)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Fernard Mèry.

  • Con i gatti non si sa bene dove finisce il normale e dove inizia il paranormale.
    (Fernard Mèry)
  • Dio ha creato il gatto per dare all’uomo il piacere di accarezzare la tigre.
    (Fernand Méry)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Jeffrey Moussaieff Masson.

  • I gatti non offrono molte opportunità. Provate ad abusare della fiducia di un gatto per un paio di volte e presto uscirete dalla sua vita.
    (Jeffrey Moussaieff Masson)
  • Per un gatto l’idea di essere proprietà di qualcun altro è ridicola.
    (Jeffrey Moussaieff Masson)
  • Siamo propensi a interpretare come vanità, indifferenza, superiorità, arroganza o distacco quella che in realtà è una forma di autocompiacimento: perché il gatto è felice di essere se stesso.
    (Jeffrey Moussaieff Masson)
  • Il gatto non si limita a provare soddisfazione: la emana e la trasmette. Impossibile trovarsi in presenza di un gatto soddisfatto e non venirne contagiati!
    (Jeffrey Moussaieff Masson)
  • Raramente un animale, compreso l’uomo, riesce ad essere fedele a se stesso quanto un gatto.
    (Jeffrey Moussaieff Masson)
  • Eccomi, dice il gatto, amami come sono oppure non amarmi affatto.
    (Jeffrey Moussaieff Masson)
  • Forse i gatti sono qui per insegnarci questo: a vivere l’attimo in modo così completo, con un totale coinvolgimento, che lo faccia durare in eterno.
    (Jeffrey Moussaieff Masson)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Stéphane Mallarmé.

Frasi sui gatti

  • I gatti sono degli esseri fatti per immagazzinare le carezze.
    (Stéphane Mallarmé)
  • Il gatto appaga, e per questo è caro ai solitari, il nostro bisogno della carezza, offrendo il luogo esatto sopra se stesso.
    (Stéphane Mallarmè)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Mark Twain.

  • Se gli animali potessero parlare, il cane sarebbe un tipo grossolano e senza peli sulla lingua; il gatto, invece, avrebbe il raro dono di non dire mai una parola di troppo.
    (Mark Twain)
  • Se si potesse incrociare un uomo con un gatto, l’essere umano ne risulterebbe migliorato, ma il gatto peggiorato.
    (Mark Twain)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Stéphane Mallarmè.

  • Il gatto appaga, e per questo è caro ai solitari, il nostro bisogno della carezza, offrendo il luogo esatto sopra se stesso.
    (Stéphane Mallarmè)
  • I gatti sono degli esseri fatti per immagazzinare le carezze.
    (Stéphane Mallarmé)

Citazioni aforismi e frasi sui gatti di Autori Vari.

  • Ho vissuto con diversi maestri Zen – erano tutti dei gatti.
    (Eckhart Tolle)
  • Non è facile conquistare l’amicizia di un gatto. Vi concederà la sua amicizia se mostrerete di meritarne l’onore, ma non sarà mai il vostro schiavo.
    (Théophile Gautier)
  • Non è possibile possedere un gatto. Nella migliore delle ipotesi si può essere con loro soci alla pari.
    (Sir Harry Swanson)
  • I gatti sono stati messi al mondo per contraddire il dogma, secondo il quale tutte le cose sarebbero state create per servire l’uomo.
    (Paul Gray)
  • Un cane è prosa. Un gatto è poema.
    (Jean Burden)
  • Mi dà sempre un brivido quando osservo un gatto che sta osservando qualcosa che io non riesco a vedere.
    (Eleanor Farjeon)
  • Il gatto è il più gentile degli scettici.
    (Jules Lemaitre)
  • Se un pesce è la personificazione, l’essenza stessa del movimento dell’acqua, allora il gatto è diagramma e modello della leggerezza dell’aria.
    (Doris Lessing)
  • Il gatto sembra l’incarnazione di ogni cosa soffice, setosa, priva, nella sua composizione, di qualsiasi asperità: un sognatore la cui filosofia è “Dormi e lascia dormire”.
    (Saki)
  • Credo che i gatti siano spiriti venuti sulla terra. Un gatto, ne sono convinto, può camminare su una nuvola.
    (Jules Verne)
  • Un gatto ha le stesse proprietà di un liquido: si adatta alla forma del recipiente che lo ospita.
    (Tristemietitore, Twitter)
  • Non c’è nulla di più dolce del sentimento di pace che infonde quando riposa, e non c’è nulla di più vivace della sua natura quando è in movimento.
    (Christopher Smart)
  • Non si possiede mai un gatto. Semmai si è ammessi alla sua vita, il che è senz’altro un privilegio.
    (Beryl Reid)
  • Il gatto potrebbe benissimo essere il migliore amico dell’uomo, ma non si abbasserebbe mai ad ammetterlo.
    (Doug Larson)
  • I gatti non obbediscono al padrone per cause evolutive. Se discendeste dalle tigri, nemmeno voi ubbidireste ai pronipoti delle scimmie!
    (Ventotagliente, Twitter)
  • Il gatto è un animale a scorrimento che ci scappa lasciandoci nelle mani la sua veste o i suoi pantaloni, un animale tubo in cui tutto l’essere si addensa a una estremità quando noi premiamo l’altra, un animale sfuggente che non fa che entrare e uscire dal gatto.
    (Eric Chevillard)
  • Puoi tenere un cane, ma è il gatto che tiene le persone, perchè i gatti trovano che gli esseri umani siano utili animali domestici.
    (Georges Mikes)
  • L’ideale della calma è in un gatto seduto.
    (Jules Renard)
  • Il problema coi gatti è che hanno esattamente lo stesso sguardo quando osservano una farfalla o un efferato assassino.
    (Paula Poundstone)
  • Se un cane salta in grembo, è perché è innamorato di te; ma se un gatto fa la stessa cosa, è perché il tuo grembo è più caldo.
    (Alfred North Whitehead)
  • Il gatto è imprevedibile ed ammaliante come un’orchidea selvaggia.
    (Stanislao Nievo)
  • Due cose al mondo sono esteticamente perfette: il gatto e l’orologio.
    (Emile Auguste Cartier)
  • Ho molto studiato i filosofi e i gatti. La saggezza dei gatti è infinitamente superiore.
    (Hippolyte Taine)
  • L’ira del gatto è bella, bruciante di pura fiamma felina, pelo irto e scintille blu, occhi fiammanti e crepitanti.
    (W. S. Borroughs)
  • La ragione per cui i gatti si arrampicano è per poter guardare dall’alto in basso quasi tutti gli altri animali – ed è anche il motivo per cui odiano gli uccelli.
    (KC Buffington)
  • Quando la chiamavo fingeva di non sentire, ma arrivava un po’ dopo quando poteva sembrare che avesse deciso di venire spontaneamente.
    (Arthur Weigall)
  • I gatti, come categoria, non hanno mai completamente superato il complesso di superiorità dovuto al fatto che, nell’antico Egitto, erano adorati come dèi.
    (Pelham Grenville Wodehouse)
  • Il gatto non fa nulla, semplicemente è, come un re.
    (Claudio Magris)
  • I gatti sono tutti quanti liberi professionisti.
    (Sy Fisher)
  • Come tutti i nobili, lui si diletta nella caccia e nella pesca, ma detesta ogni tipo di esercizio.
    (Thomas Brown)
  • Avere un gatto è l’unico modo tollerabile di essere soli in due.
    (Gianna Manzini)
  • Chi è riuscito a creare un capolavoro come il gatto, ha acquisito il diritto di sbagliare tutto il resto. Infatti.
    (Alessandro Morandotti)
  • Il gatto è un lembo di notte arrotolato sullo spigolo di un tetto.
    (Antonio Casanova)
  • I gatti hanno sempre quell’espressione di chi ha letto Kant e l’ha capito.
    (@mixmic76, Twitter)
  • Un gatto non farebbe mai amicizia con qualcuno che non è ben disposto verso di lui. I gatti non sbagliano mai sulle persone.
    (Amos Oz)
  • Impossibile guardare un gatto che dorme e sentirsi nervosi.
    (Jane Pauley)
  • Il gatto permette che l’uomo lo aiuti ma, a differenza del cane, non lecca la sua mano.
    (Vance Packard)
  • I gatti, le donne e i grandi criminali hanno questo di comune, essi rappresentano un ideale inaccessibile e una capacità di amare se stessi che li rende attraenti.
    (Sigmund Freud)
  • La donna seduce come un gatto, il gatto seduce come una donna
    (Stéphanie Hochet)
  • Il gatto è stato descritto come l’animale perfetto. l’acme della perfezione muscolare e l’esempio supremo nel regno animale di coordinazione tra mente e muscoli.
    (R. Ambrose-Brown)
  • La questione del senso della vita la pone ogni giorno il cane – e la risposta gliela dà il gatto
    (Billy)
  • Un gatto che decide di non farsi trovato può piegare se stesso come un fazzoletto, se vuole.
    (Louis J. Camuti)
  • Le persone che non amano i gatti non hanno ancora incontrato quello giusto.
    (Deborah A. Edwards)
  • Il gatto è solo tecnicamente un animale, essendo divino.
    (Robert Lynd)
  • Un gatto è un puzzle per il quale non esiste una soluzione.
    (Hazel Nicholson)
  • I gatti sono esseri misteriosi nelle loro menti c’è molto più di quanto immaginiamo.
    (Martina Della Ferrera)
  • Dormi, dormi, gatto notturno con i tuoi riti di vescovo ed i tuoi baffi di pietra: ordina tutti i nostri sogni.
    (Pablo Neruda)
  • I gatti sono più intelligenti dei cani. Non è possibile trovare otto gatti che tirino una slitta nella neve.
    (Jeff Valdez)
  • I cani mangiano. I gatti pranzano.
    (Ann Taylor)
  • I cani ci insegnano ad amare; i gatti ci insegnano a vivere.
    (Matt Malloy)
  • ll gatto firma tutti i propri pensieri con la coda.
    (Ramon Gomez de la Serna)
  • La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita.
    (Albert Schweitzer)
  • Come chiunque li abbia a lungo frequentati sa bene, i gatti danno prova di una pazienza infinita verso i limiti dello spirito umano.
    (Cleveland Amory)
  • Quando un gatto sceglie di essere gentile, è un grosso problema, perché un gatto è esigente.
    (Mike Deupree)
  • Scusate, vado a giocare con il mio gatto. Torno topo.
    (sonopazzaio, Twitter)
  • I gatti occupano gli angoli vuoti del mondo umano. Quelli comodi.
    (Marion Garretty)
  • Un gatto giocherellone, con le sue capriole e i suoi modi da tigre in miniatura, è mille volte più divertente di metà della gente con cui ci tocca vivere in questo mondo.
    (Sidney Morgan)
  • I gatti odiano l’acqua, è per questo che preferiscono farsi bagni di sole.
    (Stéphane Caron)
  • Se i gatti potessero parlare, non lo farebbero.
    (Nan Porter)
  • Il gatto, compagno pigro e sfuggente, elettrico e carezzevole è una fonte inesauribile di enigmi, delizie e tormenti.
    (Desmond Morris)
  • I proprietari di cani avranno notato che, se si forniscono ai cani cibo e acqua e riparo e affetto, i cani penseranno che i proprietari sono dio. Mentre i proprietari di gatti sono costretti a rendersi conto che, se si forniscono ai gatti cibo e acqua e riparo e affetto, i gatti trarranno la conclusione di essere degli dèi.
    (Christopher Hitchens)
  • Chiunque sia indifferente alla bellezza, all’eleganza, all’intelligenza, all’affetto di cui è capace un gatto, è povero come chi, passeggiando d’estate per una strada di campagna è cieco ai fiori e sordo al canto degli uccelli ed al ronzio degli insetti.
    (E. Hamilton)
  • Niente è più dolce, niente dà alla pella una sensazione più Delicata, più Raffinata, più Rara che il pelo tiepido e vibrante di un Gatto.
    (Guy de Maupassant)
  • Quando risveglio il mio gatto, ha l’aria riconoscente di colui a cui è stata data l’occasione di riaddormentarsi.
    (Michel Audiard)
  • Ho portato il mio gatto al mare. Appena ha visto la spiaggia ha strabuzzato gli occhi e mi ha detto CAZZO QUESTA SÌ CHE È UNA LETTIERA!
    (maxmangione, Twitter)
  • Anche i gatti in soprappeso conoscono per istinto la regola principale: quando si è grassi bisogna assumere pose da magri.
    (John Weitz)
  • Un gatto perde i peli soltanto in presenza di gente allergica.
    (Garfield)
  • Il mio gatto fa quello che io vorrei fare, ma con meno letteratura.
    (Ennio Flaiano)
  • Non c’è niente di più minaccioso per la propria autostima dell’affettuoso disprezzo di un gatto amato.
    (Monica Edwards)
  • Ogni famiglia con almeno un membro felino non ha bisogno di una sveglia.
    (Louise A. Belcher)
  • Un gatto non dormirebbe mai su un libro mediocre.
    (Harold Weiss)
  • Sembra che i gatti si attengano al principio che non fa mai male chiedere quello che si vuole.
    (J.W.Krutch)
  • I gatti sono gli inquilini del sole: dove c’è il sole, c’è un gatto.
    (Vittorio G. Rossi)
  • Gli scrittori amano i gatti perché sono creature così tranquille, amabili e sagge, e i gatti amano gli scrittori per gli stessi motivi.
    (Robertson Davies)
  • Il gatto: paziente e vigile, alterna l’impeto alla calma, l’aggressività alla dolcezza.
    (Henry Brunel)
  • I gatti sono destinati a insegnarci che non tutto in natura ha uno scopo.
    (Garrison Keillor)
  • D’accordo, i gatti tiranneggiano, strumentalizzano, condizionano i loro padroni, ma in cambio, offrono impagabili lezioni di saggezza.
    (Julia Bachstein)
  • Errare è umano, fare le fusa è felino.
    (Robert Byrn)
  • Anche se ha appena distrutto un vaso Ming, farà le fusa. E di solito gli verrà perdonato tutto.
    (Lenny Rubenstein)
  • Un gatto riversa il suo corpo sul pavimento come acqua.
    (William Lyon Phelps)
  • Se fosse possibile dotare i gatti di ali, essi non si accontenterebbero di essere uccelli; sarebbero angeli.
    (Dick Shawn)
  • Anche il più piccolo dei felini, il gatto, è un capolavoro.
    (Leonardo da Vinci)
  • I gatti non ci accarezzano – accarezzano se stessi su di noi
    (Antoine Rivarol)
  • Vede un uccello, emette un suono curioso, si appiattisce, striscia come un serpente, corre senza badare dove mette i piedi. I suoi occhi iniziano a danzare.
    (Emily Dickinson)
  • Dovremmo essere saggi la metà di quanto è saggio il gatto. E anche belli la metà.
    (Frank Snepp)
  • Il gatto: un leone pigmeo che ama i topi, odia i cani e tratta con condiscendenza gli esseri umani.
    (Oliver Herford)
  • I gatti non è mai stato colto in una posa che non fosse fotogenica.
    (Lillian Jackson Braun)
  • I gatti pongono fissamente lo sguardo sulle cose. Poi, nell’oscurità, guardano con la luce che queste avevano e di cui si sono appropriati.
    (Lorenzo Olivan)
  • Io non mi meraviglio affatto quando il gatto fa qualcosa di misterioso, mi meraviglio quando fa cose normali.
    (Gino Paoli)
  • Il gatto non offre servigi. Il gatto offre sé stesso. Naturalmente vuole cura e un tetto. Non si compra l’amore con niente.
    (William Burroughs)
  • Come ogni proprietario di gatti sa, nessuno può possedere un gatto.
    (Ellen Perry Berkeley)
  • I gatti riconoscono in maniera infallibile il momento della concentrazione e s’intromettono tra essa e te.
    (Arthur Bridges)
  • Uno scrittore senza un gatto è inconcepibile. Certo è una scelta perversa, poiché sarebbe più semplice scrivere con un bufalo nella stanza piuttosto che con un gatto. Si accucciano tra i vostri appunti, mordicchiano le penne e camminano sui tasti della macchina da scrivere.
    (Barbara Holland)
  • Il gatto è sempre stato associato alla luna. Come la luna vive la sua vita di notte, fuggendo dall’umanità e vagando su tetti con i suoi occhi raggianti attraverso l’oscurità.
    (Patricia Dale-Green)
  • Ho chiamato il mio gattino Rose – ha una morbida pelliccia, come un petalo, e artigli più taglienti delle spine.
    (Astrid Alauda)
  • Il gatto è l’animale al quale il Creatore ha dato l’occhio più acuto, la pelliccia più soffice, le narici più sommamente delicate, un orecchio mobile, una zampa senza eguali e un artiglio ricurvo preso in prestito dal ramo della rosa.
    (Colette)
  • Un gatto ha 40 milioni di peli: 5 milioni sulla schiena, 10 milioni sulla pancia e 25 milioni sul tuo divano.
    (Midas Dekkers)
  • Non c’è alcuna necessità di sculture in una casa in cui vive un gatto.
    (Wesley Bates)
  • Quando gioco con il mio gatto, chi mi dice che io non sia per lui un passatempo più di quanto lui lo è per me?
    (Michel E. De Montagne)
  • Ogni oggetto in movimento serve ad interessare e divertire un gatto. Egli è convinto che la natura lo tenga occupato con le sue distrazioni: non può concepire che l’universo abbia altro scopo.
    (F.A. Paradis de Monarif)

Proverbi e frasi sui gatti.

  • Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.
  • Quando il gatto non c’è i topi ballano.
  • La gatta frettolosa fa i gattini ciechi.
  • Quando il gatto lecca il pelo viene acqua giù dal cielo.
  • Gatto rinchiuso diventa leone.
  • Il gatto timido fa il topo coraggioso.
  • Cani e gatti van d’accordo se son matti.
  • Il gatto ama i pesci, ma non vuole bagnarsi le zampe.
  • Dieci ne pensa il topo e cento il gatto.
  • Gatto scottato dall’acqua calda, ha paura della fredda.
  • Il gatto è una tigre domestica.
  • Sempre ti graffierà chi nacque gatto.
  • I gatti sono in grado di sostenere lo sguardo del re.
  • Con un occhio si frigge il pesce e con l’altro si guarda il gatto.
  • Chi uccide i gatti fa male i suoi fatti.
  • Non si possono cavar le castagne dal fuoco colla zampa del gatto.
  • Il gatto lecca oggi, domani graffia.
  • La gatta non s’accosta alla pentola che bolle.
  • Al gatto che lecca lo spiedo non affidar arrosto.
  • Quando il gatto si lecca e si sfrega le orecchie con la zampina, pioverà prima che sia mattina.
  • Il freddo il gatto non lo mangia.
  • I figli dei gatti mangiano i topi.
  • Il gatto non ti accarezza, si accarezza vicino a te.
  • Gatto e donna in casa, cane e uomo fuori.
  • I gatti e i veri uomini cadono sempre in piedi.
  • Chi non ha il gatto mantiene i topi e chi ce l’ha li mantiene tutti e due.
  • Mal può rendere ragion del proprio fatto chi lardo, o pesce lascia in guardia al gatto.
  • Chi serba serba al gatto.
  • La gatta vorrebbe mangiar pesci, ma non pescare.
  • Molti squartano un gatto e giurano che era un leone.
  • Agli occhi dei gatti tutto appartiene ai gatti.
  • Un gatto per un topo è come un leone.
  • Fare la gatta morta.
  • Al buio tutti i gatti sono bigi.
  • Bei gatti e grossi letamai mostrano il buon agricoltore.
  • Il gatto lecca raggi di luna nella scodella dell’acqua, pensando che siano latte.
  • Un gatto è un leone in una giungla di piccoli cespugli.
  • Gatta ci cova.
  • Una gatta da pelare.
  • La gatta che chiudeva gli occhi per non vedere i topi.
  • Gatta morta.
  • Cadere in piedi come un gatto.
  • Cavar la castagna dal fuoco con la zampa del gatto.
  • Chi di gatta nasce topi piglia.
  • Il gatto lecca oggi domani graffia.

Leggenda e frasi sui gatti.

  • Gli occhi di un gatto sono finestre che ci permettono di vedere dentro un altro mondo.