Gatto abissino

Abissino

l gatto abissino sembra prendere il nome dal fatto che fosse di origine abissina il primo esemplare portato ed esibito a una mostra felina in Europa. Erroneamente in molti pensano che prende il nome dall’attuale Etiopia che un tempo si chiamava Abissinia.

Caratteristiche standard e fisiche del gatto razza Abissino.

Gatto abissinoLe caratteristiche fisiche del gatto Abissino sono ben proporzionate. La testa di forma triangolare con superfici piane e presente una piccola fossetta. Le orecchie sono inclinate in avanti e piuttosto grandi. La forma della testa e l’inclinazione delle grandi orecchie fa sembrare l’Abissino sempre attento e sull’allerta. Gli occhi di colore verde oro sono grandi come a voler rinforzare l’immagine di un gatto sempre sugli attenti e in allerta. la coda allungata completa l’aspetto di questo felino agile e attivo. Zampe snelli rispetto al corpo e con struttura ossea leggera; zampine ovali e minute.

Difetti della razza abissino.

Mantello ruvido, troppo lungo o irto,  presenza di aree biancastre estese sul corpo. Taglia troppo grande e tozzo.

Il mantello dell’abissino.

Il pelo dell’abissino e corto, con ciuffi di peli nelle orecchie. Il colore del pelo dell’abissino è molto particolare, presenta bande di colore su ciascun singolo pelo. Infatti ogni singolo pelo è diviso in 2 – 4 bande che terminano in una punta scura. Inoltre il mantello appare più scuro lungo la spina dorsale. La colorazione di questo elegante gatto diventa più chiaro sotto il collo, sulla parte ventrale e all’interno delle zampe dove il pelo ha una punta più chiara. 

Il colore del mantello dell’abissino.

Le associazioni di allevatori accettano solamente i colori a base di eumelanina. Lo standard di razza accetta i colori Lepre, Blu, Sorrel e Fawn.

  • Lepre: il colore originario dell’Abissino. Ha tonalità caldo marrone e il colore base va dall’albicocca scuro all’arancio con ticking nero. Tutti gli altri colori derivano dal color Lepre. Nel linguaggio comune viene anche detto ruddyusualtawny e lièvre.
  • Blu: non indica tanto il blu quanto diverse sfumature intense di colore blu-grigio. In realtà questo colore è la diluizione del Lepre, provocata dalla mutazione di un gene che è responsabile dell’intensità della colorazione. L’Abissino blu ha il pelo grigio-blu e i singoli peli hanno un ticking blu acciaio – grigio scuro.
  • Sorrel: l’Abissino con calda colorazione rosso-cannella e ticking fulvo viene definito Sorell, ma qualche volta anche cinnamon o rosso. Inoltre, la colorazione Sorell non va confusa con il colore rosso vero e proprio. Il Sorrel deriva dalle mutazioni del gene responsabile del pelo di colore nero.
  • Fawn: è la diluizione del Sorell. L’Abissino Fawn presenta un colore base beige tenero rosato con un caldo ticking sempre di color crema. La superficie del naso è rosa.

Inoltre esistono anche l’abissino Silver: La tonalità del silver è una delle più recenti e rare; sono praticamente i colori sopra elencati in silver: black silver (lepre), sorrel silver, blu silver, fawn silver. Sono tutte caratterizzate dal mantello bianco-argentato, quindi più chiaro.

Taglia del gatto abissino.

Tra maschio e femmina dell gatto abissino la taglia non si differenzia per dimensioni e peso. A circa sei mesi di età finiscono di crescere in altezza raggiungendo i 20-25 centimetri. All’età di un anno raggiungono la lunghezza d’adulti tra i 30 e 40 centimetri. Il peso adulto oscilla da 3 a 5 kg.

Longevità del gatto abissino.

la vita media del gatto abissino è di circa 9-13 anni.

Carattere del gatto abissino.

Il carattere dell’abissino è quello di un gatto particolarmente vivace. questo particolare può risultare utile quando ci si trova a condividere un ambiente familiare particolarmente attivo. Non Gatto abissinosignifica che sia un gatto adatto a qualsiasi contesto. Ha un temperamento piuttosto forte, ma può subire rimproveri troppo forzati. La sua intelligenza lo rende resistente in questo senso. Non bisogna, tuttavia, forzare la mano.

Chi può adottare un abissino.

Sicuramente una famiglia che vuole adottare un gatto l’abissino fa al caso loro. L’abissino ha una forte capacità di adattamento ai ritmi di un famiglia anche se frenetica. inoltre non è un gatto che manifesta particolari preferenze per un solo membro della famiglia ma si dimostra affettuoso con  tutti i membri della famiglia. Non è particolarmente portato per la vita in appartamento.

Rapporto dell’abissino con i bambini.

Il gatto abissino mostra una grande attitudine al gioco con i bambini. Il gatto abissino possiede un grande self control in determinati e particolari situazioni che si può trovare con i bambini. Un’ottima interazione con i bambini e dovuta anche alla grande curiosità e inclinazione pratica di questo gatto che sono sinonimi di intelligenza. Il gatto abissino sono in grado di sopportare ambienti piuttosto chiassosi e vivaci.

Rapporto dell’abissino con gli sconosciuti o ospiti.

Il carattere curioso dell’abissino fa si che può avvenire un avvicinamento con gli sconosciuti. Tuttavia molto dipendere anche dal comportamento dello sconosciuto umano.  Si può affermare che l’abissino è un gatto di grande tranquillità e che tende a essere incuriosito dalla presenza di sconosciuti in casa senza esporsi troppo.

Rapporto dell’abissino con altri animali come i cani.

La capacità del gatto abissino di socializzare con altri animali è sempre da rapportare alle caratteristiche dell’altro animale. Ovviamente è facile che l’abissino sopratutto se cucciolo si relaziona bene con altri animali se mansueti. Uno studio ha evidenziato che  l’abissino riesce a socializzare meglio con altri animali di sesso maschile.

Gatto abissinoCure necessarie a un gatto abissino.

Il gatto abissino non necessita particolari cure.

Cura del pelo dell’abissino.

Gli abissini sono gatti a pelo corto e non necessitano di particolari cure. Una spazzolata una volta a settimana con spazzola a denti di gomma corti è sufficiente. Si può intensificare spazzolando 2-3 volte a settimana il mantello durante la muta per ridurre i peli in giro per casa.

Cura delle orecchie dell’abissino.

Per la cura dell’igiene delle orecchie del gatto abissino devono essere pulite solo se necessario e con prodotto specifico. Sicuramente è bene controllare che le orecchie del nostro gatto abissino non sia infestato dagli acari.

Cura delle unghie dell’abissino.

Le unghie del gatto abissino possono essere accorciate con le apposite forbicine. Come per tutti i gatti è bene fornirlo di tiragraffi in casa anche più di uno.

La salute del gatto abissino.

L’abissino è un gatto forte è non necessita di cure e attenzioni particolari. Può come tutti i gatti gatti tuttavia soffrire di alcune malattie genetiche, per questo è sempre meglio rivolgersi a un allevatore serio se si ha intenzione di prendere un abissino. Le principali malattie genetiche che colpiscono abissino sono: la Pyruvate Kinase Deficiency (PK-def.) e l’Amiloidosi Renale, per la quale, ad oggi, non esistono test, ma un’accurata selezione può diminuire il rischio per il singolo soggetto di contrarla.

Quanto costa mantenere un gatto abissino.

Il costo per mantenere un gatto abissino non è particolare per non il cibo visto che non richiede particolari cure. Senza contare le visite di routine dal veterinario castrazione e sterilizzazione la spesa per mantenere questo gatto riguarda il riempimento della sua ciotola.  Infatti abissino è un gatto particolare per quanto riguarda il cibo. L’abissino è molto vorace e ingordo, perfino goloso, per questo quando è ancora cucciolo bisogna controllare la quantità di cibo per non rischiare indigestioni. Da adulto l’abissino tende a regolarsi e predilige un’alimentazione ricca di pesce bollito, carne bianca e riso. Il suo metabolismo patisce molto durante la vecchiaia, per cui dovrà essere nutrito con una dieta ricca di fibre che lo aiutino nella digestione.

Prezzo del gatto abissino.

Un cucciolo in perfetta salute, con regolare vaccinazione e sverminazione, muniti di libretto sanitario e pedigree costa circa 700-900 €. Si consiglia di prendere gattini testati per le malattie genetiche (pra, pk-def) e fiv-felv. É bene prendere i cuccioli di abissino non prima che hanno compiuto le 12 settimane di età.