Perchè i pesci si inseguono a vicenda

Perchè i pesci si inseguono a vicenda nell’acquario.

Se hai un acquario in casa hai notato sicuramente che i pesci si inseguono a vicenda e spesso si rincorrono tra i coralli e le piante acquatiche. Ci sono diverse teorie che cercano di spiegare perché i pesci si inseguono e si rincorrono per tutto l’acquario. I pesci si inseguono e rincorrono a vicenda anche in natura infatti non è difficile osservare questo comportamento con maschera o nei documentari televisivi. Alcune persone sono cosi divertite e affascinate da questo comportamento dei pesci che passano ore imbambolati davanti all’acquario.

Anche i gatti restano affascinati dai pesci nell’acquario anche se per altri motivi. 😉

I pesci si inseguono le principali 4 ragioni.

Nel mondo animale spesso bisogna ricercare le motivazioni di alcuni comportamenti semplicemente nel principio di conservazione della specie, che spingono gli animali compresi i pesci a difendere il territorio, alla riproduzione e ricerca di cibo. Proprio per queste ragioni accoppiamento, territorialità, alimentazione e semplice incompatibilità possono essere le ragioni che spingono i pesci a inseguirsi come se giocassero all’acchiapparella o acchiappino.

difendere il territorio una delle ragioni per cui i pesci si inseguono.

I pesci sono animali territoriali,  difendendo il proprio terreno perchè hanno trovato il giusto riparo o perchè le correnti naturali o che si creano dalle pompe nell’acquario portano il cibo nei dintorni. Questo avviene soprattutto se l’acquario è piccolo o se troppo pieno di ostacoli all’interno come piante, rami, rocce e oggetti vari, in questo modo i pesci hanno poco spazio per nuotare e cercheranno di creare la propria area riparata scacciando i propri coetanei.

Questa situazione è sicuramente una cosa da evitare perchè è fonte di stress per tutti gli abitanti dell’acquario.

Accoppiamento una delle ragioni per cui i pesci si inseguono.

Quando ci sono maschi e femmine insieme nella vasca, è probabile che questo comportamento sia un semplice rituale di accoppiamento. In libertà come in cattività non è insolito osservare i maschi pavoneggiarsi e sfidarsi in prove fisiche per conquistare le femmine. Se i pesci si inseguono nel nostro acquario per questo motivo non bisogna preoccuparsi come per lo spazio limitato che è fonte di stress.

Incompatibilità una delle ragioni per cui i pesci si inseguono.

Non tutti i pesci sono compatibili e possono vivere nello stesso ambiente, soprattutto se limitano come un acquario. Come per altri animali, anche tra i pesci ci sono specie che tendono ad essere dominanti e specie timide e più vulnerabili, al punto che quest’ultime sono spesso vittime dei pesci dominanti.

Ad esempio il pesce combattente viene chiamato proprio cosi per la indole combattiva e non può mai essere lasciato nello stessa acquario con pesci dai colori vivaci poiché potrebbero scambiarli per maschi rivali.

Competizione alimentare una delle ragioni per cui i pesci si inseguono.

La competizione alimentare può creare situazioni difficili, specie diverse hanno ovviamente fabbisogni energetici diversi e se il cibo è insufficiente, c’è il rischio di lasciare alcuni pesci senza cibo il che potrebbe farli rivoltare l’uno contro l’altro. Per garantire una quantità di cibo quotidiano sufficiente a sfamare tutti i pesci presenti nell’acquario si può utilizzare un dispenser automatico per acquario che può essere programmato per rilasciare cibo anche diverse volte al giorno. Molti di questi dispenser possono essere riempiti sia con granuli che scaglie, per soddisfare le esigenze delle diverse specie di pesci che vivono nello stesso acquario.