Insegnare il gatto all’uso della lettiera

Lettiera come insegnare il gatto ad utilizzarla.

Sicuramente appena si adotta un gatto uno dei primi pensieri è insegnarlo ad utilizzare la lettiera. I gatti a differenza dei cani per i loro bisogni sono quasi del tutto indipendenti, infatti non bisogna portarli fuori ma è sufficiente mettergli a disposizione una lettiera o cassetta igienica. I gatti hanno bisogno della lettiera fin dal primo giorno che lo adottiamo in casa. Non è particolarmente difficile insegnare a un gatto ad utilizzare la lettiera, infatti si sfrutta l’istinto naturale del gatto a dover coprire i loro bisogni.

lettiera

Infatti i gatti in natura per coprire le proprie tracce ad eventuali predatori prendono la precauzione di scavare una piccola buca fare i bisogni e ricoprirli cosa che in casa lo possono fare solo nella sabbietta della lettiera.

Cosa fare e requisiti in modo che il gatto utilizzi la lettiera.

Affinché il gatto faccia i propri bisogni nella lettiera bisogna seguire delle semplici regole come la posizione, la pulizia e il tipo di lettiera e accessibilità.

La posizione della lettiera in casa per abituare il gatto ad utilizzarla.

assicurarsi che il gatto sia consapevole della posizione della lettiera in casa. Per questo e bene mostrargli mettendo il gatto nella lettiera dove è posizionata in casa. La posizione della lettiera in casa non deve essere modificata in modo che il gatto non vada in confusione ma la trovi sempre allo stesso posto quando ne ha bisogno. Inoltre la posizione della lettiera in casa è molto importante infatti.

lettiera

La lettiera deve essere posizionata lontano dall’area in cui si trovano le ciotole del cibo e dell’acqua del gatto. Con il loro senso dell’olfatto molto sviluppato, i gatti odiano trovarsi in presenza di odori sgradevoli mentre mangiano e per questo potrebbe evitare di usare la lettiera. Scegliere il posto migliore dove posizione in casa la lettiera del gatto non è semplice ma questa semplice guida  può esserti di aiuto.

Come scegliere il tipo di lettiera per gatto.

In commercio esistono diverse lettiere aperte, chiuse, rettangolari, quadrate, angolari e di diverso materiale. Alcune sono anche tecnologiche e autopulenti. Poco importa il modello di lettiera che si sceglie di acquistare se rispetta alcuni requisiti fondamentali come la facile accessibilità e la facile pulizia. Infatti se si ha un gatto molto piccolo o anziano potrebbe avere difficoltà ad entrare ed uscire dalla lettiera se il bordo è troppo alto, in questo caso si può posizionare uno scatolo per aiutare l’accesso.

Se si decide per una lettiera chiusa e bene scegliere una che abbia il filtro a carbone attivo in modo che gli odori siano neutralizzati e il gatto non continui a scavare nel vano tentativo di coprire gli odori. Anche se la lettiera chiusa risolve il problema di avere la sabbia scagliata intorno alla lettiera quando il gatto scava, rimuovere la porta nelle prime fasi può aiutare il gatto soprattutto se piccolo ad entra ed uscire e capire come funziona il tutto.

Se comunque il gattino è troppo piccolo per entrare ed uscire dalla lettiera avrà bisogno di aiuto. Bisogna metterlo nella lettiera le prime volte. Alcuni gatti non amano gli spazi chiusi per questo se si è scelto una lettiera chiusa bisogna tenerla aperta e utilizzare un tappetino che raccogli la sabbietta. Questi tappetini sono realizzati con due strati il primo forato in modo che la sabbiolina resti intrappolata tra i fori e cade sul secondo strato senza andare in giro per casa. In questo modo sollevando il tappetino è facile poi ributtare la sabbiolina nella lettiera.

Questi tappetini se posizionati davanti la porta delle lettiere chiuse sono molto utili anche per raccogliere i sassolini che possono rimanere sulle zampe del gattino.

tappetino per lettiera

Se il tuo gatto utilizza altri posti come bagno, fagli annusare la sua cacca, raccogli la cacca e mettila nella lettiera, per insegnarle dove dovrebbe essere. Se il gatto si ostina a farla sempre nello stesso punto che non è la lettiere se è possibile e bene posizionarla in quel posto.

bisogna pulire la lettiera ogni giorno con l’apposita palette per setacciare i gatti sono animali che amano la pulizia e non utilizzano una lettiera se sporca.

non bisogna sottovalutare le dimensioni della lettiera in base alle dimensioni del gatto, sicuramente una lettiera grande va bene per un gatto piccolo ma una lettiera piccola non è adatta a un grosso gatto.

Bisogna avere anche molta pazienza soprattutto se stiamo parlando di un gattino, che richiede un pò di tempo per imparare, ma vedrai che il tuo gattino saprà presto cosa fare. I gatti sono animali molto puliti dopotutto.