Quando il vento è forte

Quando il vento è considerato forte?

Alla domanda quando il vento è considera forte? non esiste una risposta semplicemente rispondendo ad esempio quando supera una certa velocità, ma bisogna fare delle considerazioni in base alle esigenze. Ad esempio se abbiamo una voliera con dei canarini che si possono tenere fuori casa se le temperature invernali non sono troppo rigide dobbiamo stare molto attenti alle correnti d’aria anche di piccola intensità coprendo tre lati della voliera oltre al tetto con lastre in policarbonato ad esempio.

Mentre per una cuccia del cane quando il vendo è forte significa che mette in pericolo la struttura stessa della cuccia e l’incolumità del cane e sicuramente il vento deve avere un’intensità maggiore rispetto a quella che può nuocere a dei canarini.

Come capire l’intensità del vento?

Per capire l’intensità del vento basta pensare all’aria che ci arriva in faccia mentre andiamo in bici o in moto, più andiamo veloci più aria ci arriva e maggiore sarà la sua pressione che esercita su di noi. Per misurare l’intensità del vento si utilizza uno strumento chiamato anemometro che può misurare la velocità o la pressione del vento. Questi strumenti gli anemometri prendono il nome dal greco “anemos”, che significa proprio vento, e vengono utilizzati non solo dalle stazioni meteo ma anche per esempio da alcune tende da sole che quando considera il vento troppo forte si chiudono da sole per non essere danneggiate.

Quando il vento è considerato forte?

Se ci chiediamo ad esempio se il vento a 10 20 30 km/h è forte, ci viene in aiuto la scala di Beaufort della forza del vento. In qua scala che suddivise  in 12 gradi la velocita del vento troviamo anche gli effetti che tale intensità del vento ha sulla terra.

    • Quando il vento ha valore 0 sulla scala si Beaufort la sua velocità e inferiore a 1 km/h e si può notare che il fumo sale verticalmente.
    • Quando il vento ha valore 1 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 1 e 5 km/h si può notare che il fumo non sale più verticalmente ma segue la direzione del vento.
    • Quando il vento ha valore 2 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 6 e 11 km/h si inizia a sentire il vento sul viso e le foglie frusciano.
    • Quando il vento ha valore 3 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 12 e 19 km/h le foglie e i ramoscelli più piccoli sono in costante movimento inoltre il vento riesce a far sventolare le bandiere di piccole dimensioni.

    • Quando il vento ha valore 4 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 20 e 28 km/h a questa velocità del vento si inizia a sollevare la polvere e piccoli pezzi di carta dal terreno.
    • Quando il vento ha valore 5 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 29 e 38 km/h gli arbusti con foglie inizia a ondeggiare.
    • Quando il vento ha valore 6 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 39 e 49 km/h si inizia ad usare con difficolta gli ombrelli e si muovono i rami più grossi degli alberi.
    • Quando il vento ha valore 7 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 50 e 61 km/h si cammina con difficolta controvento e gli alberi iniziano a ondeggiare.
    • Quando il vento ha valore 8 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 62 e 74 km/h non si riesce a camminare contro vento e si staccano i rami dagli alberi.
    • Quando il vento ha valore 9 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 75 e 88 km/h possono verificarsi piccoli danni strutturali agli edifici come cadute di tegole.
    • Quando il vento ha valore 10 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 89 e 102 km/h si possono verificare danni agli abitati e alberi sradicati.
    • Quando il vento ha valore 11 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 103 e 117 km/h si possono verificare vasti danni strutturali agli edifici come scoperchiamenti di interi tetti.
    • Quando il vento ha valore 12 sulla scala si Beaufort la sua velocità maggiore di 118 km/h si possono verificare ingenti danni alle strutture.

Altri valori della scala di Beaufort.

Se ci chiediamo ad esempio se il vento a 10 20 30 nodi è forte o quanto è forte possiamo trovare risposta nella scala di Beaufort. Nella stessa scala possiamo anche trovare il termine descrittivo della forza del vento per saper ad esempio quanti nodi è un vento forte o quanti km/h.

    • Quando il vento ha valore 0 sulla scala si Beaufort la sua velocità e inferiore a 1 nodo e viene chiamato calma.
    • Quando il vento ha valore 1 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 1 e 3 nodi  viene chiamato bava di vento.
    • Quando il vento ha valore 2 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 4 e 6 nodi viene chiamato brezza leggera.
    • Quando il vento ha valore 3 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 7 e10 nodi viene chiamato brezza tesa.
    • Quando il vento ha valore 4 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 11 e 16 nodi viene chiamato vento moderato.
    • Quando il vento ha valore 5 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra  17 e 21 nodi viene chiamato vento teso.
    • Quando il vento ha valore 6 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 22 e 27 nodi viene chiamato vento fresco.
    • Quando il vento ha valore 7 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 28 e 33 nodi viene chiamato vento forte.
    • Quando il vento ha valore 8 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 34 e 40 nodi viene chiamato burrasca moderata.
    • Quando il vento ha valore 9 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 41 e 47 nodi viene chiamato burrasca forte.
    • Quando il vento ha valore 10 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 48 e 55 nodi viene chiamato burrasca fortissima.
    • Quando il vento ha valore 11 sulla scala si Beaufort la sua velocità e tra 56 e 63 nodi viene chiamato fortunale.
    • Quando il vento ha valore 12 sulla scala si Beaufort la sua velocità maggiore di 63 nodi viene chiamato uragano.

Conversione da nodi a km/h e da km/h a nodi quando si parla di vento.

Quanti chilometri sono 10 20 30 nodi? per sapere a che velocità soffia il vento in chilometri orari sapendo la velocità in nodi basta sapere che 1 nodo corrisponde a 1,852 chilometri. Quindi moltiplicando la velocità in nodi per 1,852 si ottiene la velocità in chilometri orari ad esempio:

    • 1 Nodi = 1.852 Chilometri all’ora.
    • 2 Nodi = 3.704 Chilometri all’ora.
    • 3 Nodi = 5.556 Chilometri all’ora.
    • 4 Nodi = 7.408 Chilometri all’ora.
    • 10 Nodi = 18.52 Chilometri all’ora.
    • 20 Nodi = 37.04 Chilometri all’ora.
    • 30 Nodi = 55.56 Chilometri all’ora.
    • 40 Nodi = 74.08 Chilometri all’ora.

Quanti nodi sono 10 20 30 in chilometri orari? per sapere a che velocità soffia il vento in nodi sapendo la velocità in chilometri orari basta sapere che 1 chilometro corrisponde a 0,54 nodi. Quindi moltiplicando la velocità in chilometri orari del vento per 0,54 si ottiene la velocità del vento in nodi:

    • 10 km/h sono 5,4 nodi.
    • 20 km/h sono 10,8 nodi.
    • 30 km/h sono 16,2 nodi.
    • 40 km/h sono 21,6 nodi.
    • 50 km/h sono 27 nodi.